Juve, senti Kaio Jorge: Al Santos cresco giorno dopo giorno - Mondoseriea

MondoSerieA
Vai ai contenuti

Juve, senti Kaio Jorge: Al Santos cresco giorno dopo giorno











La vittoria al Mondiale U17 col suo Brasile, arrivata grazie anche ai suoi gol - la firma anche in finale - e  l'esplosione anche col Santos in prima squadra: l'ascesa irresistibile di Kaio Jorge non ha fatto altro che aumentare i riflettori puntati sul suo talento. Il presidente del club José Carlos Peres ha recentemente ufficializzato l'interesse della Juventus parlandone in maniera esplicita e dicendosi pronto a trattare, mentre il ragazzo cerca di mantenere un profilo passo e da professionista in questo momento delicato: "Lascio queste cose al mio manager, non mi faccio coinvolgere, le gestisce lui. Io ora sono molto felice al Santos e voglio continuare a far bene, a crescere, a migliorare il mio calcio. Ogni giorno imparo qualcosa in più e divento più forte", ha concluso il talento, sul quale c'è una clausola di rescissione del contratto - 2022 - di 50 milioni di euro.


Primo gol in Libertadores "una gioia, ma voglio prendermi tutto"
Il Coronavirus gli ha tolto il palcoscenico del grande calcio che si era appena conquistato anche con il club: lo stop causa pandemia ha fermato la sua ascesa in prima squadra, dove aveva già totalizzato sette presenze e di queste tre da titolare, centrando anche il suo primo gol da Pro nella fase a gironi di Libertadores. "Il calcio si è fermato nel momento migliore della mia carriera, ma sono sicuro che quando torneremo a giocare ripartirò da dove avevo lasciato, sono concentratissimo e mi alleno tanto ogni giorno. Il primo gol? Non vedevo l'ora di segnarlo, ci pensavo prima di addormentarmi e di allenarmi, sapevo che sarebbe arrivato il mio momento e sarei stato in grado di farlo. Ma il mio obiettivo è fare molto di più", ha dichiarato in Brasile.
Torna ai contenuti